Benessere

Fragolina di bosco: scopri le proprietà e le ricette possibili!

Fragolina di bosco: scopri le proprietà e le ricette possibili!
Se in questa stagione calda si ha voglia di un po’ di fresco, può capitare di prediligere la montagna al mare . Ed è proprio camminando per i boschi collinari e di montagna che possiamo incontrare dei piccoli frutti rossi ricchi di un tesoro nutrizionale e fitoterapico inestimabile.
Stiamo parlando della fragolina di bosco , un frutto molto antico antenata delle comuni Fragole coltivate. Appartiene alla famiglia delle Rosacee e al genere Fragaria, che comprende molte specie e sottospecie. Tra queste, la più diffusa in Italia è la "Fragaria vesca".
Le fragoline di bosco sono delle piccole bacche rosse, tondeggianti con un sapore e un profumo molto più intenso rispetto alle fragole coltivate.
Crescono spontanee nei sottoboschi, sia in collina che in montagna prediligono terreni umidi e ambienti poco soleggiati e con i mirtilli, lamponi, more e ribes rientrano nei cosiddetti frutti di bosco.
 
Nella medicina popolare , questi piccoli frutti, erano famosi  per le loro virtù depurative e diuretiche e in particolare venivano consumate per contrastare l’ipertensione .
Oggi sappiamo per certo che la fragolina di bosco è ricca di sostanze nutritive e  poche calorie : solo 27 ogni 100 grammi. Sono ricche di sali minerali come il Potassio, Magnesio (molto utili soprattutto in Estate per ridare un po’ di vitalità al nostro corpo, abbattuto dal forte caldo), calcio e ferro.
Sono ben presenti la Vitamina A, E , Acido Folico, ma soprattutto tantissima Vitamina C, bastano 150g di fragoline di bosco (una decina all’incirca) per coprire il fabbisogno giornaliero di vitamina.
Il colore rosso dei frutti deriva dalla presenza di alcuni pigmenti che si chiamano antocianine e  sono degli antiossidanti che uniti alla vitamina C e ai polifenoli presenti, rendono questi piccoli frutti dei Super Food, un elisir di salute con proprietà antitumorale  e antiossidante.
Nello specifico queste chicche rosse proteggono dal  tumore al colon, riducono i radicali liberi e lo stress ossidativo alla base di quasi tutte le malattie, agiscono da antinfiammatori naturali e , se non bastasse, sono un super aiuto per i diabetici.
Infatti le fragoline, pur essendo dolci e gustose,  sono assolutamente consigliate nell’alimentazione ipocalorica e diabetica perché hanno un basso indice glicemico e migliorano la risposta insulinica.
Tuttavia ci sono delle controindicazioni nel consumo delle fragoline. Non sono alimenti allergizzanti, ma sono istamina-liberatori e possono causare orticaria, difficoltà respiratorie e problemi gastrointestinali nei soggetti predisposti.
Anche in gravidanza fare attenzione con questi frutti a causa della toxoplasmosi . Le fragole infatti crescono a terra e possono venire in contato con deiezioni animali.
 
Uno degli abbinamenti più gustosi sono le fragoline di bosco con lo yogurt bianco o yogurt greco, dove l’acidulo dello yogurt si sposa perfettamente con il dolce delle fragoline.
Un’idea per la vostra colazione o anche come dessert light, ma gustoso  è lo yogurt di fragoline di bosco e fragole. Vi servono due vasetti di yogurt bianco o di yogurt greco, 50g di fragoline di bosco,200  g di fragole, 5g di agar agar , 2 cucchiai di miele .
 
Pulire bene le fragole e frullare con due cucchiai di miele sciolto con un po’ di latte. In delle coppette versare lo yogurt mescolato delicatamente alle fragoline di bosco e livellare.
Addensare l’agar agar e unirla alla purea di frutta. Versare sullo yogurt e raffreddare in frigo per un’ora e poi gustare questa delizia.
 
 Dottoressa Chiara Glicerina

Scopri tutta la gamma prodotti di Fresco Senso...

Sfoglia il catalogo
Logo Fresco Senso
è un marchio
Logo Agribologna