Training

L’allenamento da fare in vacanza in 20 minuti

L’allenamento da fare in vacanza in 20 minuti
In vacanza abbiamo la possibilità di “ri-prendere” possesso del tempo che durante l’anno non abbiamo a disposizione. Sperimentiamo una sensazione di libertà, possiamo organizzare le nostre giornate dedicandoci al relax e al contatto con la natura, trascorrendo il tempo con le persone che amiamo. Tuttavia, molto spesso la nostra routine viene sconvolta. Magari siamo abituati ad allenarci in palestra, o a frequentare dei corsi di pilates e yoga, o a uscire a correre con un gruppo di amici e in vacanza ci sentiamo persi. Ovviamente è bene prendersi del tempo anche per recuperare, ma se allenarsi e muoversi, è una forma di amore verso sé stessi è importante sapere come potersi allenare anche in vacanza
 

Allenarsi in vacanza: Il kit perfetto da mettere in valigia


Di seguito vi fornirò un piccolo kit di allenamento perfetto per chi vuole allenarsi anche in vacanza. Sono piccoli attrezzi che solitamente uso io e consiglio alle mie clienti per l’home workout. L’investimento economico è minimo e soprattutto possono trovare spazio anche nelle case più piccole e non ingombrano magari i pochi spazi dell’abitazione. Inoltre, sono perfetti da inserire in un bagaglio da stiva se si viaggia in aereo, mentre se ci si sposta in auto possiamo portarci anche qualche attrezzo extra.
 
L’allenamento a corpo libero viene spesso sottovalutato, ma in realtà variando l’intensità degli esercizi e il volume dell’allenamento è possibile fare un’attività adatta ai nostri obiettivi, qualunque essi siano.
 
Ecco il kit da viaggio:
  • Tappetino da viaggio: può essere piegato o arrotolato e occupa sia in spazio che in peso una porzione piccolissima della valigia. È comodo e inoltre ci permette anche se ci spostiamo durante la vacanza di portarlo sempre con noi;
  • Elastici tubolari: perfetti per aumentare l’intensità degli esercizi a corpo libero, potete utilizzarlo nei plank, negli esercizi per i glutei, squat andando così ad aumentare la resistenza e quindi l’intensità;
  • Elastico: ci permette di utilizzare una resistenza negli esercizi a carico della parte alta del corpo. È possibile allenare le spalle, ma anche bicipiti e tricipiti. È un piccolo “attrezzo” dalle mille funzioni, potrete scoprirle durante le vacanze. Andando a stimolare i vostri muscoli con esercizi nuovi e per niente “leggeri”. 
  • Sliders: sono due cerchi rivestiti di due materiali differenti (sopra e sotto) che permettono lo scivolamento di questi piccoli attrezzi. Si possono eseguire con essi infinite varianti di esercizi di core training, glutei, gambe e braccia. Insomma perfetti per chi ha già un buon livello fitness e vuole mantenere i risultati anche in vacanza. 
  • Scarpe da allenamento: mettetele sempre in valigia. Sia che andiate al mare, che in montagna o in una città d’arte. Un errore comune è quello di fare lunghe passeggiate nelle città o nella natura con sandali e ciabatte. Ovviamente la sensazione di libertà è meravigliosa, però spesso ne risentono articolazioni e muscoli. Così facendo avrete sempre con voi le scarpe per potervi allenare e stare comodi. 
 

Circuito total body da fare in vacanza in 20 minuti 

 
  • Jumping jacks 30’’
  • Skip a ginocchia medio-alte 30’’
  • Plank sui palmi 30’’
  • Plank avambracci 30’’
  • Abs cycle 20’’
  • Affondi in avanzamento o sul posto alternati 20 (10 x gamba)
  • Squat jumps 10
 
Quante serie? Dipende dal tuo livello di allenamento.
 
  • Livello base: 2 serie con recupero tra le serie 3’.
  • Livello intermedio: 3 serie con recupero tra le serie di 2’.
  • Livello avanzato: 4 serie con recupero tra le serie di 90’’.
 
Ricordati che ogni esercizio può essere reso più intenso con l’utilizzo degli elastici e degli slidersi, sopra proposti. 
 

Come integrare l’allenamento in vacanza?


Assicurati di aver riposato abbastanza la notte. Alimentati in maniera completa nonostante il caldo. Reintegra i liquidi persi con l’allenamento, anche se non senti la sete, ricordati che in estate la sudorazione aumenta.
 
Allunga le pause tra gli esercizi o tra le serie se senti di essere in affanno e molto stanco. Il miglior allenamento è quello che ti porta a sentire i muscoli lavorare, senza che vi sia un dolore di alcun tipo, ne muscolare, ne articolare, ne mentale.
 

Buon allenamento in vacanza!

Personal Trainer Beatrice Mazza

Scopri tutta la gamma prodotti di Fresco Senso...

Sfoglia il catalogo
Logo Fresco Senso
è un marchio
Logo Agribologna

Un fresco regalo per voi

L'ebook Fresco Senso dedicato alla primavera

Inserisci i tuoi dati e ottieni l'ebook in omaggio

Inserisci il codice di sicurezza*:
 Security code
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy