Benessere

Caratteristiche, proprietà e benefici del mirtillo

Caratteristiche, proprietà e benefici del mirtillo

I mirtilli sono piccoli frutti di qualche centimetro di diametro, delle false bacche di forma rotondeggiante, colorati e saporiti, da mangiare sia freschi che surgelati. Il sapore varia da quelli coltivati, che sono più dolci, a quelli selvatici (dal sapore un po' più aspro e intenso). 

 
Sono frutti incredibilmente salutari e ricchi di proprietà nutrienti, tanto da essere considerati un superfood. Il mirtillo è definito il re degli antiossidanti.

 

Varietà, tipi e proprietà nutrizionali del mirtillo

 
Il mirtillo appartiene alla famiglia delle Ericaceae e al genere Vaccinium, ma ne esistono diverse varietà con colori che variano da diverse tonalità di blu, al marrone fino al porpora scuro.
 
Le varietà più conosciute sono il mirtillo gigante americano, il mirtillo nero, mirtillo blu, mirtillo rosso e ancora il cranberry, il blueberry e la mortella di palude. I mirtilli crescono in climi freschi e miti e per questo prediligono la montagna o le zone collinari.


I mirtilli sono frutti poco calorici, solo 25 kcal/ 100 g e con un buon contenuto di sali minerali come calcio, fosforo, potassio e magnesio e di vitamine: A, C, E e B-carotene. Ma ciò che rende questi frutti così importanti nella nostra alimentazione è l’elevatissimo contenuto in antiossidanti, talmente ricchi da essere tra le migliori fonti di antiossidanti, secondi solo al succo di uva nera.
Il colore blu dei mirtilli deriva proprio dagli antiossidanti presenti: le antocianine che unite ad altre molecole biologicamente attive aiutano il nostro corpo a ridurre i radicali liberi, proteggendoci dai tumori e dall’invecchiamento cellulare.

 

I benefici del mirtillo sul nostro corpo

 
Ai mirtilli vengono riconosciute anche proprietà antinfiammatorie e vasodilatatorie, un vero e proprio toccasana per il sistema cardiovascolare.
 
Ben noti sono gli effetti benefici di questi frutti sulla microcircolazione e sulla fragilità capillare, migliorando i disturbi derivanti da insufficienza venosa e cellulite, ritenzione idrica, emorroidi e vene varicose.
 
I mirtilli sono un aiuto anche in caso di diarrea e di mestruazioni dolorose e il succo di mirtillo viene utilizzato nella prevenzione delle cistiti ricorrenti.
 
Questi frutti salvaguardano anche la salute degli occhi, migliorando l’afflusso di sangue ed ossigeno a livello dell’occhio, riducendo le infiammazioni e riducendo danni alla retina.

 

Possibili controindicazioni del mirtillo

 
Non esistono controindicazioni nel consumo dei mirtilli, se non in presenza di allergia. Tuttavia gli estratti di mirtillo possono interferire in maniera moderata con farmaci anticoagulanti, antiaggreganti e antidiabetici.

 

Il mirtillo nella nostra dieta

 
I mirtilli sono ideali come spuntino post allenamento, riducendo l’infiammazione e lo stress ossidativo che l’attività sportiva può causare nel muscolo.

Ancora meglio è gustare i mirtilli in una bella macedonia con frutta di stagione con fragole e lamponi. Questo mix di frutta è un vero e proprio elisir antitumorale. Le proprietà di questi tre frutti si sommano e avremo una super ricarica di antiossidanti, di Vitamina C e polifenoli. Possiamo consumare questa macedonia come spuntino o ancora al mattino con un po’ di yogurt e qualche mandorla.



Dott.ssa Chiara Glicerina

Scopri tutta la gamma prodotti di Fresco Senso...

Sfoglia il catalogo
Logo Fresco Senso
è un marchio
Logo Agribologna

Un fresco regalo per voi

L'ebook Fresco Senso dedicato alla primavera

Inserisci i tuoi dati e ottieni l'ebook in omaggio

Inserisci il codice di sicurezza*:
 Security code
Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy